Rodolfo Mondolfo e la guerra delle idee: scritti (1917-1919)

Immagine: Copertina Rodolfo Mondolfo e la guerra delle idee
Descrizione breve: Antologia di scritti del celebre filosofo marchigiano sulle cause e le ragioni del conflitto, comparsi fra la fine della Grande Guerra e l'immediato dopoguerra
Anno: 1998
Numero pagine: 134

Sommario

  • Presentazione

Introduzione. R. Mondolfo, la Grande Guerra e le prospettive della democrazia, Giuseppe Ferrandi

  • R. Mondolfo, l'opposizione socialista alla guerra e l'interventismo democratico
  • La "guerra cronica" e la guerra dei professori
  • Il 1917: l'anno di Wilson, di Caporetto e della rivoluzione russa
  • Il valore paradigmatico della Germania e l'imperialismo di casa nostra
  • Dai diritti della persona ai diritti delle nazioni: come affermare la "vera democrazia"
  • Nota biografica: Rodolfo Mondolfo (1877-1976)

Scritti di Rodolfo Mondolfo (1917-1919)

  • Dai sogni d’egemonia alla rinuncia alla libertà
  • Appendice: manoscritti preparatori della prolusione
  • Il primo assertore della missione germanica: Herder
  • Tra il primato d’un popolo e la missione universale delle nazioni
  • Il socialismo e il momento storico presente