Dall’aquila bicipite alla croce uncinata: L'Italia e le opzioni nelle nuove provincie Trentino, Sudtirolo, Val Canale, 1919-1939: optanti ed opzioni nelle nuove provincie

Immagine: Copertina Dall'aquila bicipite
Descrizione breve: Le risposte da parte italiana alle problematiche seguite all'annessione, al termine della prima guerra mondiale, di territori con forti presenze di minoranze “allogene”.
Anno: 2000
Numero pagine: 330

Sommario

  • Introduzione
  • Capitolo I: Tra etnia e patria, le minoranze in Europa
  • Capitolo II: Nuove provincie nuovi problemi. L’Italia e le minoranze ai confini
  • Capitolo III: Stranieri in casa propria
  • Capitolo IV: Germania Italia: amici-nemici semplici concorrenti. Le minoranze tra due dittature
  • Capitolo V: 1939. Le opzioni. La patria in un modulo
  • Capitolo VI: Fassani, Lusernesi, Mocheni, Italiani e Sloveni le opzioni al di fuori degli accrodi
  • Capitolo VII: Il trasferimento: la fine della propaganda
  • Capitolo VIII: Gottschee-Provincia di Lubiana: l’esperienza esportata
  • Appendice documentaria