Libri

Libro cartaceo

Università e nazionalismi: Innsbruck 1904 e l'assalto alla Facoltà di giurisprudenza italiana

Di: Günther Pallaver e Michael Gehler (a cura di)

Copertina
Prezzo solo online:

€ 18,00

€ 20,00
Libro cartaceo

Università e nazionalismi: Innsbruck 1904 e l'assalto alla Facoltà di giurisprudenza italiana

Di: Günther Pallaver e Michael Gehler (a cura di)

Descrizione

La questione dell’istituzione nell’ambito della monarchia austriaca di un’università italiana autonoma o, in alternativa, di una facoltà italiana fu sollevata a più riprese a partire dal 1848 e dibattuta in maniera serrata a livello governativo a partire dal 1903. Le ipotesi prese in considerazione al riguardo furono molteplici – Trieste, Rovereto o Innsbruck –, ma da ultimo mancò una presa di decisione univoca e coerente. Si finì pertanto per ripiegare sulla creazione, nel capoluogo tirolese, di una Facoltà italiana di giurisprudenza, collegata in maniera piuttosto informale con l’Università. Ne nacquero cruenti scontri di piazza che culminarono il 4 novembre 1904 nella distruzione della Facoltà italiana stessa inaugurata appena il giorno prima. Il bilancio dei tumulti fu di un morto e di numerosi feriti.
A distanza di oltre un secolo da questi episodi, storici austriaci e storici italiani cercano di fare luce insieme sull’evento, di analizzarlo scientificamente e di fornire così un contributo alla comune interpretazione di una pagina buia della storia del Tirolo asburgico.

Contributi di Eva M. Bauer, Andreas Bösche, Vincenzo Calì, Michael Gehler, Günther Pallaver, Magda Perricelli, Irmgard Plattner, Livio Pranzelores, Graziano Riccadonna.

Michael Gehler dal 2006 è professore presso l’Istituto di Storia e Jean Monnet-Chair di Storia europea dell’Università di Hildesheim, Germania, dove ricopre anche la carica di presidente. Precedentemente è stato professore presso l’Università di Innsbruck. Si occupa prevalentemente di storia europea, storia dell’Austria e della Germania.

Günther Pallaver è professore presso l’Istituto di Scienze Politiche dell’Università di Innsbruck e collaboratore di varie riviste e quotidiani in Italia e Austria. Ha edito numerose pubblicazioni sui temi della storia contemporanea altoatesina, delle minoranze etniche, del sistema politico sudtirolese, italiano e austriaco nonché sui problemi della comunicazione politica. Tra le sue opere si segnalano la curatela del libro Die ethnisch halbierte Wirklichkeit. Medien, Őffentlichkeit und politiche Legitimation in ethnisch fragmentierten Gesellschaften. Theoretische Űberlegugen und Fallbeispiele aus Südtirol (Innsbruck-Wien-Bozen 2006), la curatela con Andrea Di Michele e Francesco Palermo del volume 1992: fine di un conflitto: dieci anni dalla chiusura della questione sudtirolese (Bologna 2003) e con Rainer Nick il volume Jenseits von Grenzen: Die Europaregion aus der Sicht der Bevölkerung: Tirol-Südtirol-Trentino (Innsbruck 1998).

Sommario

  • Premessa, Giuseppe Ferrandi e Meinrad Pizzinini 
  • Introduzione, Günther Pallaver
  • Il contesto politico della monarchia asburgica nel 1904, Michael Gehler
  • La città di Innsbruck alla svolta del secolo, Irmgard Plattner
  • Studenti e professori nel conflitto sulla Facoltà italiana di giurisprudenza di Innsbruck (1864-1904), Andreas Bösche
  • Camerati, commilitoni e complici: struttura organizzativa del movimento studentesco italiano nella monarchia asburgica all'inizio del Novecento, Eva M. Bauer
  • L'università della diaspora (1866-1918), Vincenzo Calì
  • «O Trieste o nulla!» i «fatti di Innsbruck» nella stampa quotidiana del Regno d'Italia, Magda Perricelli
  • Il mito dell'Università, Graziano Riccadonna
  • Dai nazionalismi alla cooperazione europea, Günther Pallaver
  • L'Associazione degli studenti trentini: una testimonianza, Livio Pranzelores
  • Riferimenti bibliografici
  • Indice dei nomi