Trento under construction: un reportage fotografico di Paolo Sandri e 4 forum di discussione

Trento, Le Gallerie

Dal: 11 Maggio 2011

Al: 30 Giugno 2011

Trento sta vivendo degli importanti cambiamenti urbanistici che andranno a definire, in un futuro molto vicino, un nuovo assetto urbano e sociale della città. Alcune sfide che attendo la Trento del domani sono in corso di realizzazione, altre stanno per essere implementate, mentre altre ancora sono in attesa di una chiara definizione. Trento non è più la città di ieri, ma non è ancora quella di domani. È bene allora interrogarsi sulle potenzialità e sulle criticità di questi nuovi assetti che andranno a disegnare lo spazio di vita del nostro futuro.

Nel corso del 2010 Paolo Sandri ha realizzato un reportage fotografico per la rivista “Turrisbabel” che ritrae la città di Trento in un irripetibile momento di trasformazione. Le fotografie di quel viaggio – che raccontano di cantieri in fermento ma anche di luoghi in attesa – saranno esposte per evocare gli interrogativi di una città «in costruzione», in bilico tra un'immagine ormai compromessa e un'idea che deve ancora concretizzarsi.

L'esposizione sarà l'occasione per discutere su alcune questioni cruciali per il futuro della città. Durante il mese di maggio sono previsti tre incontri monotematici su argomenti all'ordine del giorno nelle trasformazioni urbane, interessanti dal punto di vista strategico, urbanistico, sociale ed ambientale. I risultati dei dibattiti verranno sintetizzati da tre giornalisti-moderatori in un incontro finale che si realizzerà nel mese di giugno davanti ai rappresentati istituzionali e politici della città.

Mostra a cura di
Alessandro Franceschini

Foto di
Paolo Sandri

Coordinamento
Roberta Tait

Grafica
studiobiquattro

***

I DIBATTITI

Mercoledì 11 maggio  ore 17.30
I POLI MUSEALI A TRENTO: NUOVE OPPORTUNITA’ E RETI CONSOLIDATE

Con la costruzione del nuovo Museo della Scienza la rete museale del capoluogo subirà un forte impulso, fornendo l'occasione per ripensarne la struttura. La sfida che la città deve raccogliere, infatti, è quella di costruire una piattaforma museale che possa soddisfare le esigenze sempre più complesse di turisti, studenti e cittadini. Ma mentre il nuovo museo firmato da Renzo Piano cresce di giorno in giorno, non è ancora chiaro il disegno strategico che possa valorizzare ed integrare le consolidate e le nuove realtà espositive. 

Ne parleranno: Giuseppe Ferrandi (Fondazione Museo storico del Trentino), Michele Lanzinger (Museo Tridentino di Scienze Naturali), Franco Marzatico (Castello del Buonconsiglio), Andrea Villani (Fondazione Galleria Civica di Trento). Modera Paolo Mantovan (giornalista del “Trentino”). Testimonial Lucia Maestri (Assessore per le materie della Cultura, Turismo e Giovani del Comune di Trento)

Venerdì 20 maggio ore 17.30
LA DESTRA ADIGE: UN SISTEMA DA RIQUALIFICARE

La striscia di territorio collocata tra il fiume Adige e le pendici della montagna rappresenta un sistema urbanistico e ambientale di grande pregio che ha vissuto però, in questi ultimi decenni, uno stato di grande marginalità e di abbandono. Anche per questi motivi, quella della Destra Adige, è una delle grandi sfide che Trento si trova ad affrontare In palio non c'è solo la riorganizzazione di una fascia di territorio cruciale, ma soprattutto la possibilità di vedere compiuto un disegno unitario nella struttura urbana e sociale del capoluogo.

Renato Bocchi (Università Iuav di Venezia), Melchiore Redolfi, (Presidente della Circoscrizione Centro storico e Piedicastello), Antonio Scaglia (Università di Trento), Alberto Winterle (Redazione “Turrisbabel”), Modera Franco Gottardi (giornalista de “l’Adige”),Testimonial Paolo Biasioli (Assessore per le materie della Pianificazione urbana e politiche abitative del Comune di Trento)

Venerdì 27 maggio ore 17.30
LE AREE EX CASERME: UNA NUOVA CITTA’ NELLA CITTA’

Conclusa anche a Trento la fase di crescita orizzontale ad elevato consumo di suolo, è iniziata la fase di ricrescita urbana, che mette al centro i temi del riuso, del ripristino, della riqualificazione. In questa prospettiva diventano centrali le dismissioni di importanti comparti urbani: sia perché spesso di proprietà pubblica, sia perché consentono un approccio a scala diversa da quella tradizionalmente considerata dalla pianificazione urbanistica. Si tratta di irripetibili opportunità, ma anche di sistemi di equazioni a molte incognite, che vanno risolti simultaneamente.

Roberto Bortolotti (Architetto), Beppo Toffolon (Italia Nostra), Giovanna Ulrici (Istituto Nazionale di Urbanistica), Bruno Zanon (Università di Trento), Modera Luca Malossini(giornalista del “Corriere del Trentino”), Testimonial Michelangelo Marchesi (Assessore per le materie dell’Ambiente e Mobilità del Comune di Trento)

Venerdì 10 giugno ore 17.30
FORUM CONCLUSIVO: STRATEGIE PER LA TRENTO DEL FUTURO

Le proposte, le critiche, i dubbi e i suggerimenti emersi durante i tre precedenti incontri saranno oggetto di una “sintesi” in questo appuntamento conclusivo. I tre giornalisti moderatori porteranno sul tavolo della politica e della cultura urbanistica le principali questioni emerse durante i confronti da loro condotti.

Franco Gottardi (l’Adige), Luca Malossini (Corriere del Trentino), Paolo Mantovan (Trentino), Interlocutori istituzionali Alessandro Andreatta (Sindaco di Trento), Lorenzo Dellai (Presidente della Provincia di Trento), Ospite Giuseppe De Luca Istituto Nazionale di Urbanistica, Roma Modera Alessandro Franceschini (casaCittà).

ORARI
Da martedì a domenica ore 9.00-18.00. Lunedì chiuso. Ingresso libero.
ALLEGATI
TUC - opuscolo.pdf (382,74 kB)

Informazioni

Le Gallerie

Piazza di Piedicastello - 38122 Trento TN

Orario

Da martedì a domenica, ore 9.00-18.00.
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio.
Aperto durante le altre festività, salvo diversa indicazione.
Ingresso libero