Il muro infinito : Berlino 1989-2019

Trento , Le Gallerie

Dal: 22 Febbraio 2020

Al: 03 Maggio 2020

Una mostra fotografica realizzata in occasione del 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino e nata dalla collaborazione fra il Comune di Pordenone, il CRAF di Spilimbergo e la Fondazione Museo storico del Trentino.

Lo scrittore Eraldo Affinati, curatore di questo racconto per immagini e parole, ha scelto oltre 60 foto conservate nel Centro di ricerca e archiviazione della fotografia di Spilimbergo scattate prima, durante e dopo il crollo di quel muro che è diventato simbolo della fine un’epoca e di un sogno che rinasceva.
La Berlino degli anni Settanta e Ottanta, precedente caduta del Muro, è ritratta negli scatti di Toni Nicolini, una fra le più prestigiose firme italiane del reportage sociale e del racconto per immagini.
Del Muro immediatamente dopo il crollo ci racconta Carlo Leidi, fotografo e scrittore esponente dei movimenti politici e culturali degli anni Sessanta e Settanta.
Le foto di Eugenio Novajra e Tommaso Bonaventura ci restituiscono invece le immagini della Berlino post Muro; Novajra ci mostra una realtà urbana europea fra le più mutevoli e dinamiche, mentre Bonaventura, attraverso una raffinata ricerca di colore e di stile, ci propone il racconto del celebre quartiere multietnico Kreuzberg.
La mostra comprende anche le immagini di un gruppo di studenti della Carl-Zeiss-Oberschule-Berlin e della loro insegnante, Marion Messina, scattate nei giorni successivi al 9 novembre 1989: un modo di restituire quel fascino del muro e, di conseguenza, quell'unanime partecipazione al momento della sua caduta.
È infine un video a raccontare, nell’ultima sezione della mostra, i muri che ancora dividono il mondo: dagli steccati di Ciudad Juàrez, in Messico, al confine blindato di Israele e Palestina, dalle recinzioni metalliche che corrono per centinaia di chilometri fra India e Bangladesh alle frontiere delle enclavi spagnole a Ceuta e Melilla.

Nell'intento del curatore le fotografie si rivolgono soprattutto ai giovani, affinché siano spinti a riflettere sul significato della distruzione del muro di Berlino e sulla fatica e i costi della democrazia: un bene tanto prezioso quanto fragile, che ogni generazione è chiamata a riconquistare, giorno per giorno.

**

INAUGURAZIONE: sabato 22 febbraio ore 11.30, preceduta dall'incontro con Eraldo Affinati (ore 10.30)

**

La mostra è stata allestita a Pordenone, presso la Biblioteca civica, dal 9 novembre 2019 al 6 gennaio 2020.

ORARI
Da martedì a domenica, ore 9.00-18.00. Lunedì chiuso. Ingresso libero.

Credits

 
Una mostra di
CRAF, Centro di ricerca e archiviazione della fotografia e Fondazione Museo storico del Trentino; con la collaborazione del Comune di Pordenone
A cura di
Eraldo Affinati
Fotografie di
Tommaso Bonaventura; Carlo Leidi; Marion Messina e gli studenti della Carl-Zeiss-Oberschule-Berlin; Toni Nicolini; Eugenio Novajra
Coordinamento
Patrizia Marchesoni
Allestimento
Roberta Tait
Video
Lorenzo Pevarello
Comunicazione
Alice Manfredi; Francesca Rocchetti, Sara Zanatta

Informazioni

Le Gallerie

Piazza di Piedicastello - 38122 Trento TN

Orario

Da martedì a domenica, ore 9.00-18.00.
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio.
Aperto durante le altre festività, salvo diversa indicazione.
Ingresso libero.