Mostre

Tra le finalità della Fondazione vi è quella, sicuramente strategica, dell'organizzazione e allestimento di mostre temporanee.
Un'importante risorsa attraverso la quale valorizzare il lavoro di ricerca e di costante raccolta di documentazione cartacea, iconografica e oggettistica; uno strumento, anche, per instaurare e rafforzare le relazioni con il territorio.
Lo spazio espositivo principale è rappresentato da Le Gallerie, ma molti allestimenti sono ospitati anche in altri luoghi del territorio.

A colpi di matita: la Grande Guerra nella caricatura

Locandina "A colpi di matita!

Un percorso attraverso la storia delle più importanti riviste illustrate e dei suoi collaboratori, che permette di leggere come il conflitto, la guerra, il combattente, vengano interpretati e raffigurati prima, durante e immediatamente dopo la Grande Guerra.

Sguardi sulla montagna: verso i 150 anni della Sat (1872-2022)

Mostra che racconta come è stata percepita la montagna in Trentino dalla seconda metà dell’800 ai giorni nostri.

Non chiamatemi morbo: storie di resistenza al Parkinson

Una mostra fotografica parlante che racconta storie di resistenza alla malattia di Parkinson.

Badilisha: storie di dipendenza e cambiamento

Mostra fotografica che racconta un percorso di consapevolezza, un cammino di rinascita, un'idea di comunità.

Spazi cólti: i giardini nella storia d’Occidente

Uno sguardo sui giardini storici, trasformati nel tempo da beni privati a risorsa pubblica, e sull’evoluzione degli stili e del concetto stesso di giardino da luogo ideale a luogo reale.

Farmacia Maturi: itinerari attraverso la storia della farmacia trentina

La farmacia Maturi, dal nome del suo fondatore Luigi Maturi (1889-2007), pregevole esempio di farmacia rurale d’inizio Novecento, rappresenta il nucleo principale di un progetto espositivo dedicato alla storia della farmacia in Trentino. 

Uffizi in Passeier: chi protegge l’arte in guerra?

Durante la seconda guerra mondiale in Val Passiria (Alto Adige) furono custoditi 300 dipinti dei musei fiorentini, tra cui opere di Rubens, Tiziano, Caravaggio e Botticelli.
La mostra temporanea è dedicata a questa vicenda incredibile, ma quasi dimenticata, che a suo tempo coinvolse la Wehrmacht tedesca, le autorità fasciste di Mussolini e la US-Army.

Dalle ali alle ruote: il Capriolo. Epopea di una moto trentina (1951-1962)

Otto motociclette Capriolo d'epoca che, con le loro caratteristiche differenti, rappresentano la storia e l'evoluzione di questa moto prodotta in Trentino.

Human Habitat: paesaggi dell'Antropocene

The Tulip Series:Tom Hegen

Una mostra fotografica che racconta i paesaggi trasformati dall’uomo.
Uno sguardo a volo d’uccello sulla superficie del pianeta e sui paesaggi della produzione, della distribuzione e dello smaltimento di risorse, attraverso gli occhi di talentuosi fotografi contemporanei.